QUESTO SITO UTILIZZA ALCUNI "COOKIE": VUOI SAPERNE DI PIU'?   

La BCC partner di Unifidi per startup e aziende 'green'


La BCC partner di Unifidi per startup e aziende
Il fondo StartER è riservato alle imrpese per interventi volti al miglioramento dell'efficienza energetica e delle sedi aziendali
Parte il 10 luglio 2017 il bando in Emilia Romagna per poter accedere al Fondo regionale multiscopo.
“La BCC ravennate, forlivese e imolese è a disposizione di soci e clienti presso le sue 67 filiali nelle zone di competenza di Faenza, Imola, Lugo, Ravenna e Forlì (elenco completo delle filiali sul sito www.labcc.it) grazie al convenzionamento con Unifidi (Consorzio Unitario di Garanzia)”, afferma il direttore generale Gianluca Ceroni.
“Il Fondo StartER è riservato alla nuove imprese e l'intervento avviene tramite concessione di nuovi finanziamenti chirografari a tassi agevolati, da un minimo di  20mila euro ad un massimo di 300mila euro, con una durata che può variare da 36 a 96 mesi. L'agevolazione consiste in un tasso ZERO sulla parte del finanziamento a valere sulla quota pubblica del
Fondo (il 70%) mentre per il restante 30% di quota privata la Banca applicherà condizioni competitive.
Il Fondo EnERgia è riservato alle imprese per interventi “green” (volti al miglioramento dell'efficienza energetica e delle sedi aziendali) ed ha le medesime condizioni del precedente intervento, con la differenziazione degli importi concedibili (da un minimo di 25mila euro ad un massimo di 500mila euro).
La BCC, realtà nata dalla fusione di BCC ravennate e imolese e BCC di Forlì, è quindi da subito” conclude Ceroni “a disposizione delle aziende socie e clienti per poter sfruttare questa importante opportunità di sviluppo del tessuto imprenditoriale locale e dei nostri territori”.

Indietro   Stampa