QUESTO SITO UTILIZZA ALCUNI "COOKIE": VUOI SAPERNE DI PIU'?   

Bene-essere soci: le iniziative di Sol.Co Ravenna per soci e lavoratori


Bene-essere soci: le iniziative di Sol.Co Ravenna per soci e lavoratori
Attraverso un questionario sono stati monitorati i bisogni del personale delle cooperative associate al Consorzio. Presto partiranno le prime iniziative, fra cui corsi di formazione e un ufficio soci dedicato.

Circa 350 soci lavoratori hanno partecipato all'evento organizzato dal Sol.Co di Ravenna per presentare alla propria base sociale il nuovo progetto messo a punto dal Consorzio che raggruppa 16 cooperative sociali per promuovere l'ascolto dei soci e favorire il loro benessere.

«Il progetto presentato sabato 23 settembre al bagno Wave di Punta Marina è il primo passo di un programma iniziato un anno fa - sottolinea il presidente del Sol.Co Antonio Buzzi -. Il rapporto con i soci e la loro valorizzazione sono tra le priorità che ci siamo dati come consorzio ed abbiamo creato un gruppo di lavoro ad hoc che si occupasse proprio di queste tematiche. Successivamente abbiamo incaricato la cooperativa RicercAzione di seguirci in questo percorso ed abbiamo deciso che il primo punto da cui partire fosse il chiedere direttamente ai soci, tramite un questionario, quali fossero i loro bisogni, le necessità e le aspettative».  

E' stato intervistato un campione di 337 soci lavoratori che hanno stilato una classifica di possibili richieste inerenti i campi della conciliazione e del benessere, che spaziano da particolari convenzioni con negozi, catene della grande distribuzione, Caf, compagnie telefoniche ecc. alle agevolazioni nell'accesso ai servizi alla persona, per finire con scontistiche per eventi culturali, palestre o acquisto di libri.

«Durante l'evento abbiamo dato una restituzione del lavoro svolto finora con i questionari e presentato le prime iniziative che partiranno già dai prossimi mesi: percorsi formativi per i lavoratori e uno sportello dedicato ai soci. Nel frattempo - continua il presidente - inizieremo a programmare, insieme alle cooperative socie, altre azioni di welfare aziendale da mettere in atto secondo le indicazioni raccolte».

Il 23 settembre è stata anche l'occasione per presentare i nuovi canali web del consorzio: «Abbiamo appena messo on-line il nuovo sito internet e la pagina Facebook del consorzio - conclude Antonio Buzzi - un modo, anche questo, per fare conoscere la nostra realtà e i servizi che offriamo e per dialogare con tutti i soci che la compongono».


Indietro   Stampa